Home page Fai diventare questo sito la tua Home Page  Aggiungi questo sito tra i tuoi preferiti  Contattaci  -  martedì 17 settembre 2019
Home page Home page
 
 


Home Page > Chi siamo > La nostra spiritualità

La nostra spiritualità

   Suore Orsoline di Maria Vergine Immacolata (di Gandino)

 

Donne consacrate a Dio nella missione educativa

 

L'Istituto delle Suore Orsoline di Maria Vergine Immacolata è stato fondato a Gandino (Bergamo-Italia) il 3 dicembre 1818 dal Vicario parrocchiale don Francesco Della Madonna con undici ragazze di Paderno d'Adda, Gandino, Leffe. E' la prima congregazione di Orsoline di vita apostolica a sorgere in Italia dopo le soppressioni napoleoniche del 1810.

 

 

 

Il fine di questa nuova famiglia religiosa, fin dalle origini, è quello della formazione cristiana e civile delle ragazze. Il fondatore, mosso a compassione per la penosa situazione morale e materiale della sua terra dopo il periodo delle guerre napoleoniche, fu ispirato da Dio a dare un contributo alla riforma ecclesiale e sociale a partire dall'educazione delle ragazze. Affidò, quindi, a donne consacrate la grande missione dell'educazione popolare femminile, come evidenziano chiaramente le Memorie dell’istituto: “Lo zelante Vicario pensò innanzi tutto all'istruzione delle fanciulle, le quali devono essere le spose, le madri, nelle cui mani sta riposta la sorte della famiglia, della società, delle nazioni. Dio pose nella donna un animo delicato che facilmente si piega al bene, e pare ch'essa abbia una prerogativa: d'informare de' suoi buoni sentimenti quanti l'avvicinano… Ella venne dotata di molta forza morale e di tanta efficacia di persuasione, che può operare molto a vantaggio della società. La madre poi è quella che forma il cuore de’ figli e, quando sia buona, pia e capace d'adempiere il suo dovere, alleverà buoni figlioli, buone famiglie, informate allo spirito cristiano ed al buon costume. Ma dove trovare valenti educatrici che sappiano informarsi all'altezza del compito loro, e che portino costantemente il peso del sacrificio, cui esige l'educazione della gioventù? La donna a quest'opera dedicata, per una santa missione di stato, la Suora potrebbe impartire una cristiana educazione alle figliole, ed in questo modo si potrebbe sperare la riforma del paese” (Memorie 43-44).

 

La scelta del carisma di S. Angela Merici

 

La prima comunità riunita attorno al fondatore volle subito darsi una Regola per assumere una precisa identità carismatica in cui fossero ben armonizzate consacrazione a Dio e missione educativa. Agli inizi del 1819 don Francesco prese contatto con santa Maddalena di Canossa, fondatrice della Figlie della Carità a Verona. Proprio in quei mesi ella stava preparando una fondazione anche a Bergamo e, quindi, si pensava all’opportunità di fondere il gruppo di Gandino con quello di madre Maddalena. Non avvenne l’unione.

 

Già nel 1820 il fondatore e il gruppo di Gandino si orientarono verso il carisma di S. Angela Merici e nel febbraio del 1821 scelsero la Regola delle Orsoline. A Clusone (Bergamo) il fondatore ricevette da Teresa Uccelli, ex Orsolina del soppresso “monastero” (in realtà una congregazione senza voti solenni), il Cerimoniale della Compagnia di S. Orsola di Brescia, stampato a Venezia nel 1667.

 

Per approfondire visita il sito: 

http://www.orsolinegandino.it/

 

 



Torna alla pagina precedente
Istituto SS. Vergine - Scuola primaria parificata e paritaria - Via Cassia, 735 - 00189 Roma (Rm) - Tel. 06.33260331 - Fax 06.33265661 - info@istitutossvergine.it - P.I. 00660710161
Istituto SS. Vergine - P.I. 00660710161 - Ver. 1.0 - Copyright © 2019 Suore Orsoline di Gandino Roma - Disclaimer trattamento dati personali - Powered by Soluzione-web